Mash Up > Virtual Tour > Esempio Roland

Mash Up, letteralmente mescolanza, paccottiglia, indica, nell’ambito informatico, un’applicazione capace di aggregare contenuti provenienti da più fonti.

Facciamo un esempio
Questo è un Virtual Tour con applicazione mash up.
La Roland DG ha allestito in sede uno showroom di prodotti realizzati con le macchine Roland (per la cronaca: stampanti, plotter, modellatori…). Come può il cliente visitarlo? Ecco la necessità di un incontro virtuale.

Come si fa un Virtual Tour?
La Norz ha lavorato ad una demo che illustrasse virtualmente lo showroom usando il software Tourweaver Easypano in versione trial. Con la collaborazione di Giovanni Re (Community Manager Roland DG), sono state scattate una trentina di foto allo showroom affinchè si avesse una visione a 360° del luogo. Attraverso un software specifico le foto sono state “montate” e il risultato è quello che vedete. E’ possibile, attraverso il puntatore del mouse, decidere di spostare la visuale verso destra, sinistra, in alto, in basso, avanzare in profondità (zoom in) e tornare indietro (zoom out). Non solo si ha la panoramica a 360° del luogo, ma grazie allo zoom, si ha la percezione di “entrare” nello showroom.

E il Mash Up?
Durante il tour avrete notato che è possibile cliccare su alcuni oggetti, ottenendo l’apertura di finestre di approfondimento: video, schede prodotti, link utili ecc.. Sono contenuti provenienti da altri social network e siti sui quali Roland è presente: Flickr (per lo foto), Ooyala (per il video), wiki Roland (per le info sui prodotti) ecc….

In questo caso il Virtul Tour realizzato da Norz non si limita a mostrare lo showroom Roland, ma funge da aggregatore di contenuti, mescolando, per l’appunto, più risorse provenienti dal web.

Altre applicazioni Mash Up
All’ApCamp Enrico Corinti ben illustra il concetto di mash up applicato ad un sito tradizionale, come quello di un web-megazine: i contenuti provengono da altre applicazioni, il sito in questione li aggrega dando loro una forma, delineando un contesto. Nel caso della demo che la Norz ha realizzato per Roland, invece, il concetto di mash up è stato applicato ad uno spazio virtuale dove gli utenti possono “viaggiare” ed accedere a diversi contenuti.

Ogni necessità… ha la sua applicazione web ibrida!

More info:
Roland Virtual Tour
Applicazioni software tour virtuali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.