Advanced Web Ranking e Advanced Link Manager. Le nostre impressioni.

In un articolo precedente vi abbiamo presentato due software necessari per svolgere professionalmente il lavoro sul SEO, ovvero “Advanced Web Ranking” e “Advanced Link Manager”. Ora, dopo circa un anno che lo utilizziamo, vorremmo tornare sull’argomento per raccontarvi le nostre impressioni in merito.

Prima di iniziare vorremmo fare alcune precisazioni per chi non è del settore e desidera iniziare nei migliori dei modi un’attività nel campo del web marketing rimarcando alcuni concetti che ai più potrebbero sembrare scontati ma che in realtà non lo sono ed è sempre meglio precisare.

Che cos’è il SEO?
L’acronimo SEO sta per Search Engine Optimization. Ottimizzare un sito per i motori di ricerca significa portare avanti una serie di strategie che permettono al sito in questione di ottenere un buon posizionamento (website ranking), ovvero di comparire ai primi posti nella SERP (search engine results page). Ricordiamo infatti che non esistendo un elenco completo delle pagine web presenti in internet (search engine ranking), per trovare un sito o si conosce perfettamente l’URL (l’indirizzo di identificazione) o si ricorre ai motori di ricerca. In base alla query dell’utente il motore di ricerca dà un elenco di siti. Quindi è importantissimo che il sito compaia ai primi posti di questo elenco altrimenti cadrebbe nel dimenticatoio non godendo della giusta visibilità.

Perché la necessità di un software?
Una volta realizzato il sito si procede con le attività di SEO, e successivamente si passa al loro monitoraggio al quale segue un riassetto delle tecniche SEO in base ai risultati riscontrati.
Il nocciolo della questione è proprio questo: la difficoltà, e allo stesso tempo l’importanza, di misurare costantemente i risultati ottenuti sui diversi motori di ricerca di riferimento per tutte le keywords selezionate in fase di analisi, considerando anche i concorrenti e i risultati raggiunti dagli stessi.
Inizialmente questo controllo veniva fatto manualmente. Ma è impensabile di poter riuscire a controllare tutte le varianti in maniera sistematica e aggiornata.
Per semplificare questa fase ci si può avvalere di software di website ranking o più comunemente software per l’analisi del posizionamento on-line. Noi abbiamo deciso di utilizzare i due Tools per il SEO: Advanced Web Ranking e Advanced Link Manager della Caphyon Ltd.
Si seguito vi proponiamo una descrizione, seppur panoramica, dei software, a cominciare da Advanced Web Ranking e poi a seguire Advanced Link Manager.

Software SEO “Advanced Web Ranking” della Caphyon Ltd
Utilizzarlo è semplice e intuitivo, ve lo spieghiamo in 5 semplici punti.
1° Si crea un progetto.
2° Si selezionano i motori di ricerca sui quali di desidera monitorare il proprio sito. Il software permette di scegliere tra più di 1000 motori di ricerca in tutto il mondo (google, msn, yahoo, bing, ecc) e nelle varie lingue.
3° Si selezionano le keywords grazie allo strumento Keyword Research Tool. Questa fase comporta una semplice riscrittura delle keywords (si possono importare anche tramite un file di testo) che sono state inizialmente selezionate e sulle quali si basano le operazioni di SEO.
4° Si seleziona il dominio, o i sottodomini, da monitorare ai quali è collegata l’operatività SEO.
5° Arrivati a questo punto si sfrutteranno le potenzialità del software Advanced Web Ranking. Il programma interrogherà i vari motori di ricerca selezionati e controllerà lo stato del posizionamento del dominio o dei domini inseriti per le varie chiavi di ricerca (keywords) scelte per il progetto. Ricordiamo che è possibile avviare più progetti.

Segnaliamo inoltre una cosa molto importante, ovvero, che il programma Advanced Web Ranking permette di utilizzare per l’interrogazione le API di Google e di Yahoo, escludendo qualsiasi possibile penalizzazione del dominio o dei domini appartenenti al progetto (in questo caso parliamo quindi di un software search engine friendly). Naturalmente non è obbligatorio usare le API, se volete infatti potete definire l’intervallo di tempo da attendere tra un interrogazione e l’altra, evitando cosi ritorsioni da parte dei motori di ricerca anche senza l’utilizzo delle API.

Software SEO “Advanced Link Manager” della Caphyon Ltd
Advanced Link Manager può essere acquistato in abbinamento a “Advanced Web Ranking”.
Advanced Link Manager è un software che permette di monitorare la link popularity e quindi di controllare uno dei fattori più importanti per il posizionamento nei motori di ricerca: la qualità e la quantità dei link che puntano al nostro sito.
Advanced Link Manager è lo strumento ideale e semplice da utilizzare per controllare costantemente la provenienza e la qualità dei link in entrata al nostro sito, ci permette di confrontare nel tempo l’andamento dei link, controllare se abbiamo guadagnato o perso back link in un determinato periodo di tempo e sapere chi ha rimosso il collegamento.
Caratteristica importante è la possibilità di stampare report personalizzati, ricercare attraverso l’analisi potenziali partner, esportare i report sulla popolarità del sito in vari formati (pdf, xml, html,csv, ecc), inviare i report creati tramite email a uno o più indirizzi contemporaneamente oppure uplodare i file in ftp.

Le nostre impressioni
Adesso che abbiamo chiarito dei punti fondamentali ovvero cosa sia il SEO e l’importanza di un buon monitoraggio necessario per rafforzare e migliorare le tecniche SEO, e vi abbiamo descritto le funzionalità dei Software Advanced Web Ranking e Advanced Link Manager, vorremmo parlarvi delle nostre impressioni di utilizzo.
Da circa un anno ci siamo affidati ai due software, per monitorare le attività svolte sui nostri maggiori clienti e schematicamente vi riportiamo le nostre impressioni.

  • Facilità e rapidità nell’aggiornamento dei dati: questo permette di snellire notevolmente l’attività operativa e di eseguire alcune operazioni in automatico.
  • Verifiche dati in tempo reale: si possono effettuare aggiornamenti programmati in modo automatico o si può verificare un progetto avviando l’aggiornamento su una o più keyword manualmente. Questo permette di verificare anche giorno per giorno i risultati ottenuti.
  • Facilità nell’uso: sia in fase di creazione di nuovi progetti da monitorare sia in fase di set-up generale del software, grazie alla struttura del set-up e alla guida presente all’interno del software.
  • Gestione totale dei report: i report possono essere personalizzati e gestiti in autonomia, stabilendo grafica, impostazione, colonne e dati che si vogliono mostrare, il formato di sportazione/visualizzazione oltre all’importantissima comparazione con i dati precedenti e la visualizzazione dei grafici.
  • Aggiornamenti dei database dei motori efficiente: costante aggiornamento, che si effettua in automatico dei dati sui motori di ricerca.
  • Interfaccia multilingua: importante è anche la presenza dell’interfaccia multilingua (6 lingue disponibili tra cui anche l’italiano, in genere difficile da trovare in software simili a questi).

Il riscontro che ne abbiamo avuto è certamente positivo.
Attualmente ci stiamo avvalendo di questo software per analizzare, e quindi studiare e migliorare, il posizionamento del sito TuttoCalciatori.Net.
Nello specifico ci ha aiutato a monitorare alcune prole chiave come “notizie calciatori”, “notizie calcio”, “calciatori”. La semplicità visiva e la praticità dei report nonché la facilità nel reperimento dei posizionamenti ci hanno permesso di attivare delle azioni SEO rapide e frequenti.
Il software ci ha permesso anche di analizzare e controllare la matrice di link generata ed analizzare i link spontanei sparsi per la rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.