Terzo Summit Italiano di Architettura dell’Informazione

Se non ti trovo, non esisti.

Immaginate una biblioteca senza catalogo. Immaginate di cercare un libro. Alzate il mento per guardare fino in cima gli scaffali pieni di libri e pensate: sarà fra questi? E se si, dove? La biblioteca è inservibile, i libri in essa custoditi, inutili.
Ciò che non viene trovato, cade nel dimenticatoio.

Immaginate di aprire una pagina web. Caotica, brutta, piena di link, di font, di colori, di immagini. Non capite né di cosa parla, né dove cliccare per capire di cosa tratti.

Ordinare, catalogare, registrare. Indicare cosa e dove. Farlo in modo chiaro e semplice.

Se siete sensibili a questi temi, se lavorate con la comunicazione e le informazioni, allora il terzo Summit Italiano di Architettura dell’Informazione potrebbe interessarvi, il 20 e il 21 febbraio a Forlì.  Iscrizione gratuita.

Scienze dell’informazione, teorie della classificazione, logica, biblioteconomia, user experience, web design, psicologia ed ergonomia, industrial design: questi sono gli ingredienti dell’Architettura dell’informazione (Information Architecture o IA) il cui scopo è la progettazione e la realizzazione di ambienti informativi condivisi come possono esserlo le pagine di un sito Web. (continua)

Info:
architettura dell’informazione: trovabile.org
architettura dell’informazione: lucarosati.it
Terzo Summit Italiano di Architettura dell’Informazione:
programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.