Immagini sempre più reali

Dopo i video, arrivano su Facebook anche le foto a 360 gradi. È sufficiente scattare un’immagine panoramica con il proprio smartphone oppure usando un’app o una macchina fotografica e condividerla poi su Facebook. Automaticamente, il social convertirà lo scatto in una foto a 360 gradi che potrà essere esplorata dagli utenti, come accade già per i video.
Le immagini a 360 gradi sono riconoscibili perché contrassegnate dall’icona della bussola sul loro lato destro.

img. 360 gradi

 

Per esplorare queste foto da mobile basta toccarle e spostarsi al loro interno oppure muovere il telefono; da desktop, invece, basta cliccare sulla foto stessa e trascinarla con il mouse. Oltre alle foto a 360 gradi pubblicate dagli amici, è possibile scoprire gli scatti condivisi da personaggi pubblici.
È sempre più importante per Facebook, quindi, il fattore esperienza con la possibilità di esplorare una foto, come se con un clic fosse possibile raggiungere il luogo immortalato nello scatto.

Snapchat non poteva lasciare l’intera scena a Facebook: il social del momento ha, infatti, acquisito Seene, startup che ha creato un’app per realizzare foto in 3D con smartphone. Seene permette di scansionare e ricostruire una scena tridimensionalmente, con la sola fotocamera dello smartphone senza bisogno di speciali telecamere e sensori ad infrarossi.

Cosa avrà in mente di fare il fantasmino che sta conquistando sempre più milioni di utenti? Dobbiamo aspettarci l’arrivo del selfie 3D?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.