Vecchi e Nuovi media

www.norzwebmarketing.com
Quali sono i nuovi media, e quali i vecchi?

Lo scalpello di Michelangelo – puntata n.4

Quali sono i nuovi media, e quali i vecchi?

Prima di cominciare precisiamo che il web (nato nel 1991) è considerato un nuovo medium.

Quando si parla di stampa, radio e televisione, si suole dire comunicazione “tradizionale”.
Quando si tratta di web, e derivati, la terminologia usata è comunicazione “non convenzionale” o non tradizionale. Ad essere tradizionale o non convenzionale non è il mezzo in sé, ma l’uso che se  ne fa.

Il concetto di “nuovo”, di rottura con il passato, è usato in relazione al rapporto che si instaura con il cliente. Con i nuovi mezzi a disposizione (e-mail, blog, forum …) è possibile aprire un dialogo diretto e personale con l’utente. La comunicazione cambia, diventa interattiva, e la pubblicità si adegua.

La novità sta nel fatto che il consumatore risponde, i mezzi di comunicazione a sua disposizione glielo consentono e l’impresa non può ignorarlo.

In conclusione. I nuovi media sono quelli che consentono il dialogo e lo scambio di informazioni, i vecchi, sono quelli che comunicano in maniera univoca: io parlo, tu  se vuoi ascolti.

Capiremo meglio queste dinamiche nelle prossime puntate dedicate interamente alla comunicazione “tradizionale” e alla comunicazione “non convenzionale”.

continua…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.