Proximity Marketing – essere nel posto giusto con un messaggio azzeccato.

Una casalinga è al supermercato. Gira nel reparto della frutta fresca, poi in quello della pasta, attraversa quello dei latticini. Quando è nel reparto dei detersivi le arriva un messaggio al telefonino: oggi offerta su detergente panni, compra 2 confezioni di “sbianca meglio”e alla cassa ti regaleranno un asciugamano in tinta con il tuo bagno.
La casalinga alza gli occhi dal telefono e guarda lo scaffale: tra tutti i detersivi che ha davanti, quale prenderà?

Questo tipo di marketing, che veicola messaggi con tecnologia bluetooth direttamente sul cellulare del consumatore che si trova esattamente dove si deve trovare, si chiama proximity marketing, o bluetooth advertising.

Per spigare come funziona, “Lo scalpello di Michelangelo”* pubblica l’approfondimento: Proximity Marketing e Bluetooth Advertising; e le seguenti voci del glossario: Bluetooth advertising, Digital proximity marketing, Marketing di prossimità, Proximity marketing.

* “Lo Scalpello di Michelangelo” è un progetto formativo promosso da Norz per la divulgazione del web marketing.

# One thought on “Proximity Marketing – essere nel posto giusto con un messaggio azzeccato.

  • 27 aprile, 2009 at 4:30 pm
    Permalink

    Mi piace l’sempio descritto per spiegare il proximity marketing. Semplice ed efficace.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.